MENO CONTRIBUTI, PIU’ ATTRIBUTI

Si riferisce al costume italico di lanciare un progetto (+ o – etico, + o – culturale, + o – agricolo, + o – istituzionale) contando solo su contributi pubblici. In passato i contributi sono stati dati a pioggia e spesso anche non meritati. Ora non arrivano a causa della crisi. Occorre tirare fuori gli “attributi” e contare meno sui contributi. Cioè rischiare in proprio contando sulla propria forza e creatività.

E VOI, AVETE UN + E UN – DA PROPORRE?

Ecco tutti i più e i meno raccolti nel libro “7 mosse x l’Italia”

1 – MENO CRITICA, PIU’ AUTOCRITICA
2 – MENO POLITICI, PIU’ POLITICA
3 – MENO SPRECHI, PIU’ RESPONSABILITA’
4 – MENO BOMBE, PIU’ DIPLOMAZIA
5 – MENO INVOCAZIONI, PIU’ VOCAZIONI
6 – MENO LITI, PIU’ ACCOGLIENZA
7 – MENO IO, PIU’ NOI
8 – MENO LEGGI, PIU’ COSCIENZA
9 – MENO CHIESA, PIU’ GESU’
10 – MENO MASCHILE, PIU’ FEMMINILE

MENO METEORE, PIU’ PERSEVERANZA
MENO MERITO, PIU’ ESTERO
MENO SCETTICISMO, PIU’ INGENUITA’
MENO TEORIA, PIU’ PRATICA
MENO ONDE, PIU’ MARE
MENO LEGGEREZZE, PIU’ LEGGEREZZA
MENO INDIVIDUALISMO, PIU’ ARMONIA
MENO PREGIUDIZI, PIU’ UMILTA’
MENO VELLEITARISMO, PIU’ RIGORE
MENO ZAVORRA, PIU’ VENTO
MENO FACEBOOK, PIU’ TERRA
MENO “STATUS QUO”, PIU’ CAMBIAMENTI
MENO MANIFESTAZIONI, PIU’ AZIONI (INDIVIDUALI)
MENO CERVELLO, PIU’ PANCIA
MENO PROFITTO, PIU’ COSCIENZA
MENO PIGRIZIA, PIU’ FANTASIA